UNA BARA APERTA

di H. PUEYO

traduzione di Francesca Della Bona

Il generale Estiano mi ha assunto per occuparmi del corpo, ma evita di parlare con me. Le nostre uniche conversazioni si sono svolte al telefono, quando ha insistito sul fatto che questo lavoro avrebbe richiesto la mia completa attenzione e il massimo della cura. «Una questione di famiglia» aveva detto, «sono sicuro che capirà.» Quello che mi aspettava nella stanza principale della sua casa era un cadavere imbalsamato che riposava in una bella bara di cristallo, pieno di alcol, glicerina e conservanti per conservare nell’aspetto un’illusione di vita.

«Pensa che lo metta a disagio?» chiesi a una delle cameriere.

«No, no» rispose lei in un sussurro frettoloso. «Penso che lo calmi».

Fu allora che guardai più da vicino il corpo: sottili capelli ramati, pelle bianca ormai trasformatasi in cera, occhi chiusi in un sonno sereno.

«Santo cielo… La morte… quando è avvenuta?»

«1985» disse la cameriera. Non guardava affatto il corpo, come se non fosse lì. «Un peccato».

Che fosse stato un peccato non spiegava cosa potesse spingere qualcuno a tenere un cadavere in mostra. Tuttavia, trovai una certa bellezza in quel gesto, nell’amore filiale, forse. Per essere tenuta lì, quella cosa – quell’essere umano – doveva essere stata davvero adorata.

«C’è dell’altro che devi sapere su questo lavoro» mi disse la cameriera mentre attraversavamo il corridoio che conduceva alle scale. «A volte, altri verranno a visitare il corpo. Devi sempre lasciarli entrare».

Continua su Il Buio, numero 6

H. Pueyo (@hachepueyo su Twitter) è una scrittrice argentino-brasiliana di fumetti e speculative fiction. Le sue opere sono apparse su carta e online su Clarkesworld, Capricious e Sharp & Sugar Tooth: Women Up To No Good. Attualmente vive in Brasile con suo marito e le loro interminabili pile di lavori da sbrigare.

176 thoughts on “UNA BARA APERTA

  1. Hi there, I found your blog by the use of Google at the same time
    as looking for a related subject, your web site came up,
    it appears to be like good. I’ve bookmarked it in my google bookmarks.

    Hi there, simply turned into aware of your blog through Google, and located that it is truly informative.
    I am going to be careful for brussels. I’ll appreciate should you
    continue this in future. Lots of folks might be
    benefited from your writing. Cheers!
    cbd oil help ulcers?

  2. Hmm it appears like your website ate my first comment (it was extremely long) so I guess I’ll just sum it
    up what I submitted and say, I’m thoroughly enjoying your blog.

    I too am an aspiring blog blogger but I’m still new to the whole
    thing. Do you have any tips for novice blog writers?

    I’d really appreciate it.
    cbd oil 3000 mg

  3. Please let me know if you’re looking for a article author for your blog.
    You have some really good articles and I feel I would be a good
    asset. If you ever want to take some of the load off, I’d absolutely love to write some material for your blog in exchange for a link back to mine.
    Please send me an e-mail if interested. Regards!
    vida cbd tincture

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *